Segreti per ridurre il giorvita

Le maniglie dell’amore, sono un grosso cruccio sia per le donne che per gli uomini ma si possono combattere con semplici accorgimenti davvero molto efficaci. Non vi è bisogno di fare diete drastiche ed allenamenti estenuanti, per dichiarare guerra alla pancia ed evitare che si sviluppi ulteriormente, ma vogliamo darti alcuni consigli in pillole, da seguire e che non richiedono grandi sacrifici.

ACCORGIMENTI PER SNELLIRE IL PUNTO VITA

Frutta e verdura a colazione. Mangia frutta e verdura a colazione. Contengono una sostanza chiamata IC3 che aumenta la produzione di testosterone, in grado di bruciare grassi prima del tuo allenamento. I frutti consigliati sono le mele, le pere, le arancie, il kiwi e tutta la frutta estiva.

Non mangiare davanti alla tv. Mangiare davanti alla tv è deleterio e secondo uno studio dell’università del Massachusetts ti fa assumere fino a circa 300 calorie di troppo ad ogni pasto. Infatti davanti alla tv ci si distrae e non ci si rende conto della quantità di cibo che si ingerisce perchè non si ascolta il nostro corpo.

Bruciare grassi dormendo. Raddoppia l’attività notturna del tuo organismo con gli integratori di proteine della caseina prima di andare a dormire e fai crescere il tuo metabolismo basale (il dispendio di energie a riposo). Il giorno successivo il tuo senso di sazietà sarà più alto del 33%.

Carboidrati. La vecchia idea che i carboidrati sono banditi a cena sembra essere sbagliata: i carboidrati di sera fanno bene. Lo dice una ricerca israeliana. In una dieta da 1.500 kcal, chi assume carboidrati la sera perde il 27% di grasso in più rispetto a chi lo fa a pranzo.

Probiotici. I probiotici (li trovi nel banco frigo al supermercato. Ad esempio Yakult e Actimel) oltre a riempirti di fermenti lattici, interferiscono con l’assorbimento delle calorie, che eviteranno così di accumularsi nei tuoi addominali. Prendili per sei settimane e perdi il 4%del grasso corporeo.

Bicicletta. Pedalare riduce il grasso viscerale, quello più difficile da eliminare perché si trova tra i tuoi organi interni. Bastano 32 chilometri alla settimana di bicicletta per ridurre del 7% il grasso intra-addominale e quello del girovita in 8 mesi. Lo dice uno studio del Journal of Physiology (USA).

Vitamina D. La vitamina D può aiutarti a ridurre il grasso in ogni parte del corpo, ma è particolarmente utile per le “maniglie dell’amore”, il grasso che si accumula intorno alla vita. La vitamina D favorisce la perdita di peso regolando la formazione di cellule adipose. La vitamina D si trova principalmente nel fegato, ed in alcuni pesci come aringa, salmone e sardina. Presente anche in minori quantità nelle uova, nel burro e nel latte.

Dormire bene. Dormire poco e male blocca l’abilità delle cellule adipose di reagire all’insulina, rendendoti più propenso a immagazzinare grassi. Aiutati con la vitamina B6 (tonno, pollo o tacchino): aumenta la produzione dell’ormone che regola il sonno.

Aceto e limone. Aggiungendo aceto o succo di limone al tuo cibo rallenterai la velocità della digestione. “Questo significa che ti sentirai sazio più a lungo, tenendo a bada i picchi d’insulina che ti fanno andare a caccia di snack”, dice la nutrizionista Liz Harding.

Camminare. Se hai un girovita pesante, significa che passi troppo tempo a casa. Per cambiare stile di vita non c’è niente di meglio che camminare. In più, il tempo all’aperto abbassa il livello di cortisolo: l’ormone associato allo stress che influenza l’accumulo del grasso sulla pancia. In più ecco una semplice equazione: ogni 45 minuti seduto devi camminare 15 minuti. Una ricerca americana ha scoperto che ogni giorno le persone obese stanno sedute 164 minuti in più delle persone in forma.

E se questi consigli non sono sufficienti puoi leggere altri consigli per avere un fisico snelloche trovi in altre pagine del nostro portale. Buon dimagrimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *