L’importanza delle proteine

Tutte le proteine contengono ossigeno, idrogeno, carbonio ed azoto, molte anche lo zolfo ed alcune il rame, fosforo e zinco.

L’uomo non può assorbire l’azoto dall’aria, come le piante, da questo si comprende la grande importanza delle proteine.

In termini di effetti fisiologici sul corpo, non c’è differenza tra le proteine del latte, dell’uovo, di integratori in polvere, la differenza sostanziale è nella velocità di assorbimento.

Le proteine che derivano dagli alimenti hanno tempi di digestione superiori a quelle idrolizzate o predigerite.

Le proteine di origine vegetale hanno valore biologico inferiore alle proteine di origine animale, perché prive o carenti di alcuni aminoacidi essenziali, aminoacidi che il corpo non è in grado di sintetizzare e deve assumerli con il cibo.

Il fabbisogno proteico per l’uomo comune è di circa un grammo al giorno per kg di peso corporeo.

Le proteine forniscono circa 4 calorie a grammo, ma di norma non vengono utilizzate per scopo energetico, ma come funzione plastica.

GLI AMINOACIDI

Gli aminoacidi sono i mattoni che costituiscono le proteine, e l’organismo gli assimila a partire dalle proteine introdotte con il cibo.

Gli aminoacidi vengono utilizzati dal corpo non solo per la costruzione e ricostruzione dei tessuti, ma anche per la produzione energetica, come le sintesi dei zuccheri e dei grassi. Il nostro organismo è in grado, partendo da aminoacidi diversi, di sintetizzarne degli altri, solo gli aminoacidi essenziali, devono essere introdotti attraverso l’alimentazione.

Se le proteine sono prive degli aminoacidi essenziali, la funzione plastica sarà ridotta e limitata, solo le proteine ad alto indice biologico, cioè proteine che sono costituite da tutti gli aminoacidi essenziali potranno esercitare la funzione plastica.

Gli aminoacidi essenziali sono: isoleucina, fenilalanina, leucina, lisina, metionina, treonina, triptofano, valina.

Gli aminoacidi non essenziali sono: acido aspartico, alanina, arginina, cisteina, cistina, glicina, glutammina, istidina, prolina, serina, tiroxina.

Le proteine di origine animali sono complete di tutti gli aminoacidi essenziali, mentre quelle vegetali sono incomplete.

In situazioni di alimentazione incompleta o di attività sportive intense è opportuno assumere integratori proteici ad alto indice biologico, cioè con uno spettro aminoacidico completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *